Assistenza vendite 0957912108

Carrello0
Totale:0,00 €
Il tuo carrello è vuoto!


Avete un’anguria a casa e non volete mangiarla a fette? Preparate con noi una bella anguriata, ideale per rinfrescare le calde serate estive! 
Scavate un’anguria intera con uno scavino e riempitela di tutta la frutta di stagione che più vi piace: melone, pesche, fragole, ciliegie, mirtilli, lamponi e ananas! 
Poi mixate il succo di limone, quello di arancia, lo zucchero e il vino moscato e versate il tutto nell’anguria. 
Dopo qualche ora in frigorifero ecco pronta la vostra anguriata: una fresca macedonia, insaporita con vino moscato, da portare in tavola in modo originale, direttamente nell’anguria!

INGREDIENTI:
-1 anguria da circa 8 kg
-200 g di ciliegie
-100 g di arance a fette
-250 g di fragole
-250 g di polpa di melone
-300 g di polpa di ananas
-100 di lamponi
-2 pesche medie
-100 g di limone a fette 
-100 g di mirtilli.

PER IL MIX DI SUCCHI:
-succo di 2 arance
-succo di un limone
-40 g di zucchero
-1 litro di vino moscato.

 

PREPARAZIONE:
Per preparare l’anguriata procuratevi un’anguria tonda e regolare, che stia in piedi se appoggiata sull'estremità inferiore ed eliminate la calotta a circa ¾ della sua altezza. Se non dovesse stare in piedi, pareggiatela anche nella parte inferiore. Scavate l’anguria con l’aiuto di uno scavino a forma semisferica, fino a ricavare 500 gr di polpa a forma di pallina e mettetele da parte in una ciotola.
Ora procedete con la pulizia dell’altra frutta: tagliate il melone ricavando delle fettine spesse 1 cm e con degli stampini, per esempio a forma di cuore o stella, ricavate circa 500 gr di polpa, per vedere come si pulisce il melone clicca qui (Suola di cucina: pulizia e taglio del melone). Lavate e sbucciate le pesche, togliete il nocciolo e tagliate la polpa a cubetti.
Lavate le ciliegie, togliete loro il picciolo, tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo. Passate all’ananas: tagliate via il ciuffo e poi la buccia tutta intorno, con un coltello a seghetto, in quanto molto dura e spessa. Dividetela a metà e tagliate la polpa a trinagolini, per vedere come si pulisce l'ananas clicca qui (Scuola di cucina: pulizia e taglio dell'ananas).
Lavate le fragole, eliminate il picciolo verde e tagliatele nel senso della lunghezza. Tagliate il limone e l'arancia a fette sottili, che dividerete in quattro parti.
A questo punto ricavate il succo da un limone e da due arance che filtrerete e sposterete in una ciotola capiente. Versate nel succo ricavato tutto il vino moscato.
Unite lo zucchero e mescolate bene. Versate il mix ottenuto nell’anguria scavate e delicatamente tutta la frutta sbucciata in precedenza a cominciare dalle palline di anguria.
Aggiungete poi le formine di melone, l'ananas e le fragole, le ciliegie,le pesche,e infine i lamponi e i mirtilli.Mescolate con un cucchiaio e coprite l’anguria con la calotta superiore tagliata all’inizio. Ponete l’anguriata in frigorifero almeno per due ore ed ecco pronta la vostra anguriata bella fresca da servire in delle coppette monoporzione e decoratele con gli spicchi di limone e arancia tagliati in precedenza!
Conservate l’anguriata per un massimo di due giorni in frigorifero.

Ingredienti:

-300g di biscotti secchi

-150g di burro

-100g di zucchero

-200g di cioccolato fondente

-2 uova

-2 cucchiai di Rhum

 

PREPARAZIONE:

Lasciate il burro fuori dal frigo per farlo ammorbidire a temperatura ambiente.Sbriciolate i biscotti secchi e sciogliete a bagnomaria il cioccolato,lavorandolo con un mestolo fino a quando sarà diventato cremoso.Fate raffreddare.Quando il burro sarà morbido,lavoratelo come se fosse una crema e aggiungete lo zucchero,le uova,il cioccolato e il rhum.Amalgamate con cura e versate il composto nella ciotola dei biscotti,mescolando nuovamente.

Mettete l'impasto in un foglio di carta da forno che arrotolerete pressandolo e dandogli la forma cilindrica.

Riponete in frigo per circa 3 ore!

 

INGREDIENTI PER LA BASE:
-150 g di biscotti
-80 g di burro

PER LA FARCITURA:
-600 g di ricotta 
-5 cucchiai di zucchero a velo
-130 ml di panna fresca
-500 g di fragole
-100 g di cioccolato bianco
-15 g di fogli di colla di pesce
-essenza naturale di vaniglia.

PREPARAZIONE PER LA BASE:
Per la preparazione della vostra cheesecake fredda frullate finemente i biscotti secchi nel mixer e adagiateli in una terrina, infine amalgamateli con il Burro Santa Lucia che avrete precedentemente fuso a bagnomaria.
Foderate con carta da forno il fondo di una tortiera con cerchio apribile del diametro di 22 cm, oppure, se preferite, spennellatela di burro fuso. A questo punto distribuite l'impasto ottenuto amalgamando i biscotti con il burro. Con il dorso di un cucchiaio pressate bene la base della cheesecake facendo in modo che la crosta di biscotti risulti compatta e omogenea. Riponete il tutto in frigorifero a raffreddare per mezz'ora.
Nel frattempo, e in attesa che la base si rapprenda al fresco, preparate la farcia che andrà a completare la vostra torta.

PREPARAZIONE PER LA FARCITURA:
In una terrina lavorate con una frusta la ricotta insieme alla panna (tenetene da parte due cucchiai), all'essenza di vaniglia e allo zucchero a velo. Mettete quindi la colla di pesce in acqua fredda e fatela ammollare. Una volta ammollata prelevatela e strizzatela bene. Mettetela in un pentolino con un paio di cucchiai di panna fresca e a fuoco dolce procedete a farla sciogliere alla perfezione. A operazione conclusa lasciate intiepidire panna e gelatina. Solo dopo unitele alla mousse di ricotta mescolando il tutto con cura.
Ora riducete il cioccolato bianco in piccole scaglie, lavate e private del picciolo le fragole (tenetene da parte alcune per la decorazione finale) e riducetele a dadini. A questo punto unite il cioccolato e la frutta alla crema che avete preparato. Togliete dal frigorifero la base della cheesecake fredda e versate al suo interno la farcia di ricotta ottenuta. Livellate con cura la superficie e riponete nuovamente il dolce in frigorifero a consolidare per almeno 4 ore.
Trascorso il tempo indicato, sganciate il cerchio dello stampo e prima di servire il dessert decoratene la superficie e i lati con le fragole messe in precedenza da parte. Ricordate che il dolce deve essere servito molto freddo.
Volendo rendere ancora più deliziosa la vostra creazione, potete intingere le fragole della decorazione finale dentro un po' di cioccolato fondente fuso a bagnomaria (ricordatevi di utilizzare quello con un buon grado di fusione).

 

 

-200g di farina

-75g di zucchero

-75g di burro
-200g di latticello (presente nel P.V.)
-1 uovo grande
-un pizzico di sale
-1 bustina di lievito per dolci
-1 cucchiaino di bicarbonato
-aggiungere a piacimento un pizzico di
cannella o noce moscata
-alla ricetta base possono essere
aggiunti:200g di mirtilli, lamponi,
fragole, ribes, mela a pezzettini;
100g di gocce di cioccolato;
75/100g di noci pecan o nocciole;
100g di uva passa.

 

Sono delle deliziose palline di torta ricoperte con cioccolato e decorate con zuccherini colorati,che ricordano dei simpatici "lecca lecca"! E' davvero semplice prepararli.Ideali per le feste dei vostri bambini o da regalare confezionandoli in sacchettini trasparenti.

INGREDIENTI PER 30 CAKE POPS:
-400g di pan di spagna
-4 cucchiai di confettura (per amalgamare il pan di spagna potete usare non solo la confettura che preferite, ma anche altre creme, come quella alle nocciole, il mascarpone o del formaggio fresco zuccherato).

PER COPRIRE E DECORARE:
-200g di cioccolato fondente (o bianco)
-cocco grattuggiato q.b.
-codette e perline di zucchero colorate q.b.
-granella di nocciole q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare i cake pops, iniziate procurandovi 400 gr di pan di spagna, in alternativa potete utilizzare la nostra torta 7 vasetti, la torta al cioccolato o utilizzare avanzi di torta o merendine confezionate (tipo plumcake).Sbriciolate con le dita la torta, eliminando eventualmente la crosta se dovesse risultare troppo secca e ponete le briciole in una ciotola.A questo punto aggiungete circa 4 cucchiai della vostra marmellata preferita (uno alla volta),impastando con le mani fino ad ottenere un impasto abbastanza compatto per formare delle "polpettine".Vi consiglio di aggiungere i primi due cucchiai di marmellata, impastare e poi, solo se necessario, aggiungere un terzo o eventualmente un quarto cucchiaio. Formate con l’impasto della palline grandi poco meno di una noce, poggiatele su un foglio di carta da forno e lasciate rassodare in freezer per circa mezz’ora.
Fondete a bagnomaria o in microonde il cioccolato fondente e quello bianco (in due contenitori separati). Procuratevi dei bastoncini da leccalecca di plastica (o se non li trovate dei bastoncini di legno) e infilzatevi le palline di torta che avrete estratto dal freezer. Subito dopo immergete le palline nel cioccolato (fondente o bianco) ricoprendole completamente. Fate quindi colare per bene il cioccolato in eccesso, scuotendo i cake pops molto delicatamente.
Poi, se volete, ricopriteli di cocco grattugiato, granella di nocciole o codette di zucchero colorate e fateli asciugare infilzando i bastoncini su una base di polistirolo.
Potete anche coprire i cake pops con del cioccolato (fondente) e poi realizzare delle striature in contrasto con il cioccolato bianco (o viceversa).
Per ottenere una copertura di cioccolato più croccante vi consiglio di conservare i cake pops in frigorifero.
Si consiglia di mangiare i cake pops appena pronti, ma se li preparate in anticipo potete conservarli in frigorifero per qualche ora prima di consumarli o regalarli.

 

 

INGREDIENTI:
-160g di farina tipo 00
-300g di zucchero semolato
-1 bacca di vaniglia
-480g di albume d'uovo
-4g di sale
-6g di cremor tartaro (o stessa dose di lievito in polvere per
preparazioni di dolci)
-1 cucchiaino di estratto di mandorle.

 

PREPARAZIONE:
Per preparare l'angel cake assicuratevi che gli strumenti per montare gli albumi siano puliti,privi di ogni traccia di grasso. Procedete con la cottura degli albumi in un pentolino per bagnomaria oppure versando dell'acqua in un tegame capiente e sovrapponendo un pentolino più piccolo (in questo caso l'acqua non dovrà arrivare a toccare il fondo del pentolino). Separate gli albumi dai tuorli (questi ultimi potete conservarli al fresco coperti con pellicola a contatto ed usarli per preparare la crema pasticcera al cioccolato). Versate gli albumi nel pentolino, accendete il fuoco dolce e inserite il termometro da cucina perché la temperatura dovrà raggiungere i 45. Mescolate delicatamente gli albumi con una frusta mentre si scaldano (in alternativa potete usare albumi a temperatura ambiente oppure scaldarli al microonde alla massima potenza 5-6 secondi alla volta). Una volta raggiunta la temperatura, versate gli albumi nella ciotola di una planetaria . Azionate la planetaria a velocità media e non appena gli albumi inizieranno a diventare bianchi, aggiungete una parte dello zucchero(200 grammi), mentre la restante parte verrà aggiunta successivamente.A questo punto versate l'estratto di mandorle amare e lasciate incorporare, quindi aggiungete anche il cremor tartaro setacciato. Dopo un paio di minuti unite in ultimo i semi della bacca di vaniglia.Non appena gli albumi saranno gonfi e spumosi spegnete la planetaria.A parte in una ciotola setacciate la farina.Quindi sempre nella stessa ciotola versate la parte restante dello zucchero e il sale.A questo punto trasferitevi gli albumi e incorporateli alle polveri molto delicatamente, mescolando dall'alto verso il basso con una spatolina per evitare che il composto si smonti.Ora non vi resta che versare il composto nel classico stampo da angel cake o chiffon (18 cm di diametro del fondo, 23 cm in superficie e 10 cm di altezza) senza imburrarlo o infarinarlo (se non ne siete in possesso potete anche usare uno stampo per il pan di spagna imburrato e infarinato). Versate il composto a mano a mano nello stampo senza batterlo per uniformare, ma distribuendolo delicatamente con una spatola o con un cucchiaio.Cuocete la angel cake in forno statico preriscaldato a 190° per 30-35 minuti (se forno ventilato 170° per 25-30 minuti).Trascorso il tempo indicato, provate a punzecchiare l’angel cake con uno stecchino da spiedino e se uscirà asciutto, potete sfornare il dolce, altrimenti cuocetelo per qualche altro minuto. Sfornate l’angel cake e capovolgetela su un tagliere poggiandola sugli appositi piedini: in questo modo il dolce si raffredderà senza sgonfiarsi o inumidirsi. Una volta che sarà completamente freddo, sformatelo e con la lama di un coltello staccate delicatamente la base dello stampo. Servite la vostra angel cake semplice, accompagnata da una ricca crema pasticcera al cioccolato, oppure con un coulis di frutta o ancora ricoperta di glassa!



INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DA 28 CM:
-100 g di cioccolato fondente
-50 g di burro
-3 uova
-150 g di zucchero
-100 g di farina
-1 cucchiaino di lievito per dolci
INGREDIENTI PER LA GLASSA:
-50 g di burro
-100 g di cioccolato al latte Lindt
-100 g di Lindor al latte
-200 ml di panna per dolci.

 

PREPARAZIONE:
In un pentolino dal fondo spesso fate sciogliere il burro insieme al cioccolato fondente.In un'amplia ciotola montate le uova con lo zucchero fino a renderle spumose.Aggiungete il composto di cioccolato continuando a montare.Unite ora la farina ed il lievito e montate fino ad ottenere un composto omogeneo.Versate il composto in uno stampo per crostate (di quelli con la scanalatura sulla base) imburrato ed infarinato e cuocete in forno preriscaldato a 160°C per circa 30 minuti.
Nel frattempo preparate la glassa.Mettete in un pentolino il burro,il cioccolato al latte,i lindor e la panna per dolci.
Cuocete,mescolando di tanto in tanto,fino ad ottenere una glassa liscia.Una volta cotta la base della torta,toglietela dal forno.
Capovolgetela su un piatto da portata.Versate la glassa lindt all'interno della scanalatura che si è creata.Mettete ora la torta Lindt in frigo e fate riposare in frigo per almeno 2 ore.
Tagliate a fette e servite.